Cerca nel blog

domenica 31 agosto 2008

Beatrice...

Tanto gentile e tanto onesta pare
la donna mia, quand'ella altrui saluta,
ch'ogne lingua deven, tremando, muta,
e li occhi no l'ardiscon di guardare.

Ella si va, sentendosi laudare,
benignamente d'umiltà vestuta,
e par che sia una cosa venuta
da cielo in terra a miracol mostrare.

Mostrasi sì piacente a chi la mira
che dà per li occhi una dolcezza al core,
che 'ntender no la può chi no la prova;

e par che da le sue labbra si mova
uno spirito soave pien d'amore,
che va dicendo a l'anima. "Sospira".

(Dante Alighieri, Vita nuova, XXVI)

3 commenti:

Elisa ha detto...

più che beatrice, mi ricordi la monna lisa... :) :) :)

Marco ha detto...

o la mamma paola ;-) o la nonna pina!! c'è l'imbarazzo della scelta :-P

Paola ha detto...

Grazie Eli per aver pensato che mi fossi paragonata all' "angelica" Beatrice Portinari... effettivamente in molti ci confondono... ;-) ..più che altro direi zia Paola o nonna Ada..no Marco?